Torna il sereno sui mercati crypto?

Torna il sereno sui mercati crypto e sembra che a influire positivamente sia stato un evento estraneo al settore, ovvero il fatto che Evergrande, il gruppo immobiliare cinese sembrerebbe per il momento capace di sopravvivere e di ristrutturare parte del suo debito.
La notizia era attesa in particolare nei mercati azionari, i quali seppure in misura minore rispetto a quelli delle cripto, avevano aperto la settimana in modo disastroso e adesso stanno recuperando le perdite accumulate.

Buone le performance delle crypto che negli ultimi due giorni hanno ripreso livelli importanti, ma hanno bisogno di camminare ancora per ritrovare il punto di partenza che per Bitcoin risulta zona €40.000 (adesso siamo a €37.500) ma aver toccato minimi in zona €34.000 fa ben sperare, considerando che il gain è di oltre il 10%.

Ethereum ha toccato nel suo momento peggiore i €2.250 e adesso viaggia in zona €2.650 che significa una ripartenza dai minimi del 17%. Vanno ripresi i €2.850 per ripristinare la normalità, ma ci sono tutte le premesse.

Proseguono gli acquisti di grandi investitori nel settore crypto che hanno approfittato della recente caduta per puntare e sparare le loro cartucce. Al momento hanno avuto ragione loro!

-Mauro Masoni, analista finanziario The Rock Trading.


Nessuna informazione, analisi o altro materiale in questo articolo costituisce una sollecitazione a vendere o ad acquistare prodotti finanziari e/o strumenti finanziari, né tantomeno costituisce una forma di consulenza in materia di investimenti, tanto meno idonea a fornire le basi per una qualsivoglia decisione di investimento. L’investimento in criptovalute è ad alto rischio.