Ripresa dopo la settimana di paura sui mercati?

Dopo aver toccato minimi a €47.248 il prezzo di Bitcoin ha risentito della vicinanza della media mobile a 100 periodi che ha rappresentato un supporto importante per la salita che lo ha portato a chiudere addirittura in positivo con un più 4,5% e prezzi al di sopra di 50 k.
Partenza positiva per tutto il comparto ma, al momento i ribassisti stanno cercando di riportare indietro i prezzi. 

Discorso analogo per Ethereum che però dai massimi storici si è ridimensionato meno rispetto alla regina delle crypto, parliamo del meno 17% rispetto al meno 20,7% e ha trovato supporto ben tre volte in zona 3.500 da cui sono partiti i rimbalzi.

Pressione di vendita e paura sono state il refrain di settimana scorsa e ieri all’inizio giornata sembrava tutto potesse crollare, ma il recupero pomeridiano lascia ben sperare. Per rivedere il trend rialzista BTC deve tornare al di sopra di €52.855 e quindi superare la candela che ha determinato lo strappo ribassista ed ETH al di sopra di €4.055.

Attendiamo l’arrivo degli americani nel pomeriggio; vediamo se danno una direzione netta ai mercati.

-Mauro Masoni, analista finanziario The Rock Trading.


Nessuna informazione, analisi o altro materiale in questo articolo costituisce una sollecitazione a vendere o ad acquistare prodotti finanziari e/o strumenti finanziari, né tantomeno costituisce una forma di consulenza in materia di investimenti, tanto meno idonea a fornire le basi per una qualsivoglia decisione di investimento. L’investimento in criptovalute è ad alto rischio.