Sale Bitcoin e segue Ethereum a velocità ridotta

Parte bene la settimana per le criptovalute con bitcoin che traina le altre.
Ieri complice il tweet di Elon Musk che in una risposta via Twitter ha chiarito la posizione di Tesla su BTC, per far ripartire la giostra, sovvertendo le aspettative circa il week end che negli ultimi tempi si manifesta con quotazioni al ribasso. Rispondendo a una imprenditrice sudafricana, il patron di Tesla ha chiarito che consentirà gli acquisti delle proprie autovetture attraverso bitcoin una volta che sarà certificato il consumo di energie rinnovabili per almeno il 50% del mining. 

Il mercato da fiacco ha visto arrivare volumi long che hanno visto le quotazioni chiudere con più 10% domenica e aprire in positivo lunedì. Va evidenziata una curiosità che va monitorata nei prossimi giorni e cioè che rispetto a bitcoin, Ethereum e le altre viaggiano a velocità ridotta praticamente della metà. Se la regina delle crypto domenica sale del 10%, Eth risponde con un più 5% ed oggi al più 4% di BTC, risponde con un più 2%. Settimana scorsa queste differenze sono state maggiormente evidenti spesso con direzioni discordanti e quindi si è creata una sorta di decorrelazione che approfondiremo.

-Mauro Masoni, analista finanziario The Rock Trading.


Nessuna informazione, analisi o altro materiale in questo articolo costituisce una sollecitazione a vendere o ad acquistare prodotti finanziari e/o strumenti finanziari, né tantomeno costituisce una forma di consulenza in materia di investimenti, tanto meno idonea a fornire le basi per una qualsivoglia decisione di investimento. L’investimento in criptovalute è ad alto rischio.