Parte con tono positivo la settimana del settore crypto

Terminata una settimana davvero negativa per tutto il comparto crypto, ne parleremo approfonditamente nella rubrica “Dove sta la volatilità” che pubblicheremo domani (clicca qui per leggere quella relativa alla settimana 12-18 aprile), parte con piglio positivo quella attuale a dissipare le forti nubi che si sono addensate dopo quella che riteniamo una fisiologica caduta dovuta a motivazioni tecniche, all’afflusso negli exchange di un numero importante di bitcoin da destinare alla vendita e alla leva eccessiva.

Alla discesa hanno contribuito anche le news provenienti dagli Usa secondo cui le plusvalenze derivanti dalle criptovalute potrebbero essere tassate al 40% per cifre superiori al milione di euro. Secondo gli analisti più esperti di cose americane, ci saranno pochissime possibilità di vedere la proposta approvata in Senato. Ma tanto è bastato per diffondere il panico sui mercati.

Comunque bella reazione di bitcoin che dai minimi di €39.100 arriva a superare zona €43.000 con un più 7% al momento; Ethereum staziona al di sopra di zona €2.000 con un più 5%; bene anche Bitcoin Cash e Litecoin con un più 7% per entrambe, Z Cash più 8%. L’inizio della settimana fa presagire scenari di ripresa.

-Mauro Masoni, analista finanziario The Rock Trading.


Nessuna informazione, analisi o altro materiale in questo articolo costituisce una sollecitazione a vendere o ad acquistare prodotti finanziari e/o strumenti finanziari, né tantomeno costituisce una forma di consulenza in materia di investimenti, tanto meno idonea a fornire le basi per una qualsivoglia decisione di investimento. L’investimento in criptovalute è ad alto rischio.