La settimana parte in calo per il settore crypto

Si apre in calo la settimana delle crypto, la chiusura di ieri con bitcoin ed ethereum che stazionavano intorno a cifre tonde interessanti come 30 k e 2 k lasciava spazio all’ottimismo e all’idea di lasciarci alle spalle le difficoltà degli ultimi due mesi.

La partenza di oggi ha rappresentato un po’ una doccia fredda con tutte le crypto che soggiacciono al segno negativo con percentuali pesanti: bitcoin lascia al mercato oltre il 3%; Eth e le altre altcoin intorno al 2%

Le quotazioni potrebbero cominciare a risentire dello sblocco e delle conseguente vendita sul mercato di 16.000 btc da parte di Grayscale, un potenziale sell-off delle azioni di un fondo d’investimento su Bitcoin (BTC) da miliardi di dollari, che potrebbe far scendere decisamente  i prezzi spot delle criptovalute. 

Ricordiamo che Grayscale Investments, il più grande gestore di asset digitali al mondo, consente agli investitori istituzionali di ottenere un’esposizione indiretta al mercato di Bitcoin attraverso il suo prodotto Grayscale Bitcoin Trust, che ha già dismesso.

Vediamo quello che succederà nelle prossime ore e con l’arrivo a mercato degli americani nel pomeriggio.

-Mauro Masoni, analista finanziario The Rock Trading.


Nessuna informazione, analisi o altro materiale in questo articolo costituisce una sollecitazione a vendere o ad acquistare prodotti finanziari e/o strumenti finanziari, né tantomeno costituisce una forma di consulenza in materia di investimenti, tanto meno idonea a fornire le basi per una qualsivoglia decisione di investimento. L’investimento in criptovalute è ad alto rischio.