Bitcoin torna oltre 50.000!

Qualche giorno fa Visa, leader mondiale nel mercato delle carte di credito con il 50,1% del valore complessivo delle transazioni, ha annunciato ufficialmente le prime transazioni regolate con Visa in USD Coin (USDC), una stablecoin regolamentata e ancorata al dollaro statunitense, che gira sulla blockchain di Ethereum. 

Notizia più recente è che PayPal, società statunitense che offre servizi di pagamento digitale e di trasferimento di denaro tramite Internet fondata nel 1999, sta per lanciare la funzione che consente di pagare con criptovalute, scegliendo tra bitcoin, ethereum, bitcoin cash e litecoin. Il saldo viene poi convertito in valuta fiat. 

Ieri il mercato ha reagito con un’impennata al rialzo la quale ha restituito forza al trend ascendente del mercato crypto e ha fatto il paio con la giornata positiva di lunedi, tanto che bitcoin ieri è arrivato a superare quota €50.000 per oggi arrivare a €50.887 poco distante dal record storico a €51.114, per poi arretrare fisiologicamente oggi di una percentuale risibile (siamo a circa meno 1%).

Le altre crypto segnano il passo con Eth che lascia sul terreno circa il 3% dopo la salita a due cifre dell’avvio di settimana.
Litecoin ha bruciato oltre metà del guadagno accumulato, mantenendo una performance settimanale positiva del 3%.
Bitcoin Cash in controtendenza, guadagna oltre il 2% dopo le recenti cadute.

-Mauro Masoni, analista finanziario The Rock Trading.


Nessuna informazione, analisi o altro materiale in questo articolo costituisce una sollecitazione a vendere o ad acquistare prodotti finanziari e/o strumenti finanziari, né tantomeno costituisce una forma di consulenza in materia di investimenti, tanto meno idonea a fornire le basi per una qualsivoglia decisione di investimento. L’investimento in criptovalute è ad alto rischio.