Bitcoin: si riparte in salita?

Avevamo accennato che il triangolo formato sul bitcoin era anticipatorio di un incremento di volatilità. Ricordiamo che nell’ambito dell’analisi tecnica il triangolo è una delle figure più ricorrenti nei grafici in cui i prezzi nella loro evoluzione, hanno escursioni via via meno accentuate fino a che poi esplodono in un movimento violento.

Si tratta, cioè, di una figura che è espressione di una compressione di volatilità sempre più evidente. Per questo possiamo affermare che il triangolo anticipa spesso una esplosione di volatilità con forti movimenti di tendenza.

Nel caso di specie è partita una tendenza ribassista che ha toccato un minimo a €42.800, esattamente il 16% in meno rispetto ai massimi storici fissati a €51.114. La giornata odierna ha visto una reazione importante dopo che ieri dai minimi c’è stata una ripartenza che oggi vede le quotazioni in zona €45.000 con circa un più 3,5%.

Sorride anche Ethereum, in discesa da zona €1.600 toccata a metà mese del 18%, che oggi ha una performance di circa il 3%; più 2% per Litecoin e sopra la parità Bitcoin cash.

-Mauro Masoni, analista finanziario The Rock Trading.


Nessuna informazione, analisi o altro materiale in questo articolo costituisce una sollecitazione a vendere o ad acquistare prodotti finanziari e/o strumenti finanziari, né tantomeno costituisce una forma di consulenza in materia di investimenti, tanto meno idonea a fornire le basi per una qualsivoglia decisione di investimento. L’investimento in criptovalute è ad alto rischio.