Chi dopo El Salvador?

La settimana si apre leggermente in rosso, ma ci sta dopo la notevole performance di settimana scorsa del settore crypto la quale ha visto una crescita a due cifre di tutte le principali monete digitali. Litecoin che ha visto il miglior rendimento dei sette giorni precedenti con il più 15% sta soffrendo una perdita vicina al 4% cosi come Bitcoin Cash.

Più contenuta la perdita per Bitcoin (-1%) e per Ethereum (-3%) che non destano preoccupazione in quanto fisiologiche dopo la salita. Sul fronte macro, la società immobiliare cinese Evergrande sta cercando di dismettere i suoi asset e dopo la partecipazione di 1,5 miliardi in Shengjing Bank sta provando a vendere la quota di maggioranza della sua unità di servizi immobiliari, Evergrande Property Services, per più di 5 miliardi di dollari, tanto da aver sospeso la negoziazione della sua azione a Hong Kong in attesa dell’annuncio di una transazione importante. Anche il titolo Evergrande Property Services Group è stato sospeso, dopo che la società ha riferito di “una possibile offerta in arrivo”.

L’eventuale chiusura del deal potrebbe essere accolto molto positivamente dai mercati in quanto farebbe presagire la volontà di pagare i debiti in vista di una ristrutturazione più importante. Ricordiamo che nelle ultime due settimane non risultano pagati gli interesse su due bond con scadenza marzo 2022 e marzo 2024 rispettivamente di 83,5 milioni di dollari e 47,5 milioni di dollari. 

Sul fronte dell’adozione bitcoin, sembra che un altro Paese voglia emulare El Salvador e parliamo del regno polinesiano di Tonga, costituito da più di 170 isole del Sud Pacifico, dove il parlamentare Lord Fusitu, ha dichiarato che starebbe preparando una legge che renderà BTC valuta avente corso legale nel piccolo paese del Pacifico. 

Si tratterebbe del secondo paese al mondo ad adottare Bitcoin come moneta legale ed il successo di El Salvador dove, dopo neanche un mese dall’adozione, già metà della popolazione lo usa, testimonia il successo dell’iniziativa, la quale potrebbe essere emulata da molti altri Paesi.


-Mauro Masoni, analista finanziario The Rock Trading.


Nessuna informazione, analisi o altro materiale in questo articolo costituisce una sollecitazione a vendere o ad acquistare prodotti finanziari e/o strumenti finanziari, né tantomeno costituisce una forma di consulenza in materia di investimenti, tanto meno idonea a fornire le basi per una qualsivoglia decisione di investimento. L’investimento in criptovalute è ad alto rischio.