Bitcoin -4%: Nottata da incubo per il settore delle criptovalute

Nottata drammatica per Bitcoin e criptovalute, forse tra le peggiori degli ultimi anni.

La giornata di ieri sembrava quella della rinascita con il settore che saliva di circa il 5%, propedeutico alla primavera con una bella innervata dei prezzi.

Forte crollo dei prezzi nella notte

E poi alle 22 una costante e decisa caduta con candele a 15 minuti che sono arrivate anche al meno 2%.

In un contesto di adozione sempre più spiccata con nazioni che regolamentano sempre di più in Europa, come la Spagna che aumenta gli ATM Bitcoin portandoli quasi a 300 e con 300 Banche negli USA pronti nel secondo trimestre ad offrire accesso diretto a BTC anche ad una clientela retail grazie ad una collaborazione con NYDIG. Aumenta quindi la diffusione e la facilità nel procacciarsi valuta digitale con sempre più persone pronte a entrare nel mercato e, i prezzi crollano.

Fondamentali positivi, ma il mercato delle criptovalute scende

Sfugge qualcosa, considerando che nei giorni scorsi le “whales” hanno acquistato copiosamente. 

Chi sta vendendo e che motivazioni avrebbe a vendere cosi basso?

Nelle connessioni con la finanza tradizionale, il Nasdaq perde l’1,3% con i timori di inflazione e tassi di interesse più elevati che hanno frenato la propensione al rischio. In Europa a differenza degli Usa, la presidente della Bce, Christine Lagarde, ha dichiarato che Francoforte non ha bisogno di operare alla stessa stregua della Fed, poiché la situazione a livello economico è diversa, con la ripresa chiaramente più avanti negli Stati Uniti che in Europa, di fatto allontanando un aumento dei tassi.

L’oro,  riserva di valore per eccellenza è salito nell’ultima settimana.

-Mauro Masoni, analista finanziario The Rock Trading.


Nessuna informazione, analisi o altro materiale in questo articolo costituisce una sollecitazione a vendere o ad acquistare prodotti finanziari e/o strumenti finanziari, né tantomeno costituisce una forma di consulenza in materia di investimenti, tanto meno idonea a fornire le basi per una qualsivoglia decisione di investimento. L’investimento in criptovalute è ad alto rischio.