Archiviate le notizie negative, pronti per una nuova ripartenza?

Il recupero di ieri sera ha portato leggermente in positivo le quotazioni settimanali di Bitcoin e ha rappresentato un piccolo ritracciamento relativamente alle valute digitali.

Riprende la discesa quindi il settore che avrebbe bisogno di una buona news per sovvertire lo “status quo” e ce ne sarebbero, perchè l’adozione di Bitcoin ogni settimana fa passi da gigante. L’ultima rilevante news riguarda il sindaco di Miami Francisco Suarez che, oltre a ricevere parte dello stipendio in BTC, vorrebbe destinare una parte del suo risparmio previdenziale in Bitcoin. 

Malgrado la correzione importante dai massimi a €59.605 con minimi a €40.172 che significa meno 32% dai massimi, che potrebbero aver recato pregiudizio ai nuovi arrivati nel settore, le whale hanno sfruttato l’occasione per acquisire ulteriori monete. Il 9 dicembre, MicroStrategy ha annunciato di aver acquisito 1.434 Bitcoin, aumentando la loro partecipazione a 122.478 BTC.

Si spera che si possa archiviare in maniera definitiva la questione Evergrande, uno dei principali developer immobiliari cinesi, andata in default il 9 dicembre, il quale  potrebbe essere stato il “determinatore” della caduta. Vediamo come si comporteranno le istituzioni cinesi che al momento hanno solo immesso liquidità, ma non hanno ancora gestito il debito.  

La scadenza delle opzioni da 1,1 miliardi di dollari di Bitcoin il 10 dicembre ha portato un profitto di 300 milioni di dollari per gli orsi.

E quindi adesso ci sarebbero tutti i presupposti per una salita con Bitcoin che staziona in zona €43.300 ed Eth a €3.550. 

Vediamo se la settimana proseguirà con questa intonazione.

-Mauro Masoni, analista finanziario The Rock Trading.


Nessuna informazione, analisi o altro materiale in questo articolo costituisce una sollecitazione a vendere o ad acquistare prodotti finanziari e/o strumenti finanziari, né tantomeno costituisce una forma di consulenza in materia di investimenti, tanto meno idonea a fornire le basi per una qualsivoglia decisione di investimento. L’investimento in criptovalute è ad alto rischio.